Giramolfetta
 MOLFETTA - giovedě 19 settembre 2019 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
Girolamo Minervini

Girolamo Minervini
(Molfetta, 1919 – Roma, 18 marzo 1980) è stato un magistrato italiano.

Minervini fu ucciso nel 1980, vittima di un attentato delle Brigate Rosse, il giorno successivo all'assunzione dell'incarico di Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena (l'attuale Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria del Ministero della Giustizia).
Il commando delle BR, di cui facevano parte Barbara Balzerani, Francesco Piccioni, Sergio Seghetti ed altri venti terroristi (praticamente l'intera "colonna Romana" delle BR), uccise Minervini a bordo di un autobus in via Ruggerio di Lauria, mentre si recava al lavoro, volutamente senza scorta per non mettere a rischio la vita di altre persone, dinanzi a decine di testimoni di cui solo uno ha prestato poi testimonianza.
Minervini fu consulente Giuridico dell'ISTAT, Segretario Generale del Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale, Presidente dell'Istituto di Studi Penitenziari, membro del Consiglio superiore della magistratura, Vice Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena, Sostituto Procuratore generale della Corte Suprema di Cassazione.

fonte Wikipedia
Capitoli
La Storia
Il Centro Storico
I Palazzi
Visita della città
Chiese e Parrocchie
Araldica
I Seminari
I Conventi
L'Ospedale dei Crociati
Le Tradizioni Quaresimali
e le Processioni della Settimana Santa
Le Consuetudini, le Tradizioni, le Usanze, il Folklore
Le Confraternite
Il Patrono della Città
Il Pulo
Le Torri, i Casali, il Territorio
Uomini Illustri
Le Biblioteche
I Musei
Le Associazioni
Riviste Cittadine
Lo Sport a Molfetta
Bari e la sua provincia