Giramolfetta
 MOLFETTA - lunedì 6 luglio 2020 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
Bari e la sua provincia: ''TORRE A MARE''

Bari e la sua provincia: ''TORRE A MARE''


TORRE A MARE

Situata sulla costa Adriatica a sud di Bari dista dal capoluogo 10 Km, da cui può essere raggiunta tramite le Ferrovie dello Stato, le autolinee della S.I.T.A. e le linee cittadine dell’A.M.T.A.B. Ha una popolazione di 3.000 abitanti ed una superficie territoriale di 4,93 Kmq.
La zona è stata abitata in età preistorica come dimostrano i vasi di ceramica del VII e III secolo a. C. rinvenuti nelle tombe della stazione preistorica di punta "La Penna". Il nome inizialmente era "Torre
Pelosa", forse era punto di avvistamento di navi nemiche, ma con decreto reale del 6 ottobre 1938 fu mutato in quello attuale, mentre la sua aggregazione a Bari avvenne l’11 agosto 1934.
Le attività prevalenti della popolazione sono la pesca e l’agricoltura, però negli ultimi decenni si è sviluppata molto l'attività turistica balneare.
Nella zona d’interessante troviamo: la Cala di S. Giorgio in cui approdarono le navi che condussero le reliquie di S. Nicola trafugate a Myra; la Grotta della Regina, dovuta all’erosione marina, che consta di due cavità intercomunicanti, nelle quali penetra il mare, si accede tramite una scala intagliata nella roccia, e in entrambe si possono godere in alcune ore del giorno bei giochi di luce.


05/03/2013
Bari e la sua provincia