Giramolfetta
 MOLFETTA - venerdì 10 luglio 2020 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
8° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco, parte 3''

8° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco, parte 3''


(Clicca qui per vedere la puntata precedente)
Carissimi, in conclusione della regola n. 1 è opportuno sottolineare come e quando si deve raggiungere il campo.
Il come pare ovvio, dipende dalla distanza dal luogo di residenza ( auto, treno, aereo), il quando, è evidente che dipende dalla categoria in cui si opera. A partire dalla categoria interregionale a quella massima, è consigliabile raggiungere il luogo in cui si deve operare sin dalla sera precedente la gara in modo da essere ben riposato per essere in perfetta efficienza fisica per adempiere al compito arbitrale. Pranzare almeno tre ore prima della gara, raggiungere il campo almeno un’ora prima dell’inizio stabilito per la stessa.
Per quanto attiene alle gare sia del settore giovanile che quelle dilettantistiche regionali, i comportamenti devono essere i seguenti: per il settore giovanile i giovanissimi arbitri designati, devono organizzare il loro spostamento considerando che devono raggiungere il campo in cui si svolgerà la gara cui sono stati designati almeno un’ora prima dell’ora ufficiale della stessa;
importante è il mezzo con cui raggiungono il posto in cui opereranno, se con mezzo pubblico, devono partire con il penultimo mezzo utile, ciò al fine di ovviare ad un evento, non augurabile ma possibile, di non riuscire a prendere il mezzo per un eventuale ritardo dovuto ad un evento imprevisto, anche il più banale orologio in ritardo;
se si viaggia con mezzo proprio è opportuno seguire i seguenti accorgimenti: se da soli è opportuno giungere sul posto almeno due ore prima per poter con calma parcheggiare la macchina preferibilmente in vicinanza della sede dei carabinieri e raggiungere il campo a piedi;
se si è accompagnati, non andare al campo con l’accompagnatore ma farsi lasciare
distante dallo stesso;
l’accompagnatore ( amico o genitore) non deve assolutamente accompagnare l’arbitro, ma deve eventualmente raggiungere il campo molto tempo dopo;
tutto ciò perchè l’ambiente del settore giovanile è il più esposto a comportamenti non sempre ottimali, sia per la passionalità non disgiunta da una profonda ignoranza regolamentare, sia per la partecipazione dei genitori dei giovani calciatori, che rendono alle volte l’ambiente particolarmente vivace;
la caratteristica, del tutto originale di questo ambiente, ed in verità di tutto il settore dilettantistico, e che mentre per le componenti (calciatori, dirigenti) si giustifica qualsiasi negligenza o imperizia, questi pretendono (influenzati degli spettacoli televisivi) che il giovane arbitro in formazione deve offrire prestazioni impeccabili.
Come si può facilmente intuire, tutti gli accorgimenti suggeriti hanno lo scopo di rendere l’arbitro sereno e non distratto da “preoccupazioni” o per la macchina o addirittura per il proprio “accompagnatore” (il più delle volte genitore) che se individuato dai dirigenti o dagli spettatori (genitori dei calciatori) diverrà oggetto di strali per ogni errore, o presunto tale, del giovane arbitro e nella peggiore delle ipotesi aggressioni fisiche. Questi stessi accorgimenti è auspicabile si utilizzino anche nelle categorie dilettantistiche a partire dalla terza categoria sin all'eccellenza.
Tutto ciò al fine di offrire ottime prestazioni che sono l’ambizione di ogni arbitro,
direi l’ambizione di ogni uomo nell'adempiere il Suo compito quotidiano.


11/03/2013
L'arbitro e il mondo del calcio a cura del prof. Mauro Minervini
04/10/2014
Nuova stagione agonistica 2014/2015
07/08/2014
INCONTRO CONVIVIALE PER FESTEGGIARE LA CONCLUSIONE DELLA STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
24/06/2014
NICOLA DI RAFFAELE
04/04/2014
UNA SERATA FELICE
01/04/2014
LA SEZIONE AIA MOLFETTA RICORDA IL COLLEGA MAURO ZAZA
06/03/2014
ASPETTO DISCIPLINARE
17/02/2014
APPLICAZIONE DELLE REGOLE DI GIOCO
04/02/2014
27^ puntata - ''RAPPORTO DI GARA DELL’OSSERVATORE ARBITRALE''
26/01/2014
26^ puntata - ''RELAZIONE DELL’OSSERVATORE ARBITRALE''
14/01/2014
25^ puntata - ''L’osservatore arbitrale''
24/12/2013
24^ puntata - ''IL RAPPORTO DI GARA''
07/12/2013
23^ puntata - ''La protezione del calciatore contuso''
04/12/2013
22^ puntata - ''Come comunica l’Arbitro le Sue decisioni?''
22/11/2013
21^ puntata - ''Vantaggio''
16/11/2013
20^ puntata - ''Discrezionalità dell’arbitro - parte 2''
03/11/2013
19^ puntata - ''Discrezionalità dell’arbitro''
27/10/2013
18^ puntata - ''Regola 5 punto 5''
20/10/2013
17^ puntata - ''Ripresa attività tecnica''
08/10/2013
16^ puntata - ''Valutazioni di carattere generale sul rispetto delle regole nell'attività arbitrale''
29/07/2013
15^ puntata - ''Regola n°5: Poteri e doveri dell'arbitro - 2^ parte''
11/06/2013
14^ puntata - ''Regola n°5: Poteri e doveri dell'arbitro''
27/05/2013
13^ puntata: ''Codice etico e di comportamento dell'Associazione Italiana Arbitri''
11/05/2013
12^ puntata - ''Regola n° 4: equipaggiamento dei calciatori''
23/04/2013
11^ puntata - ''Regola n° 3: numero dei calciatori''
08/04/2013
10^ puntata - ''regola n. 2: IL PALLONE''
25/03/2013
9^ puntata - Franco Altomare
11/03/2013
8° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco, parte 3''
26/02/2013
7° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Esordio di Eugenio Abbattista in Serie A''
19/02/2013
6° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco, parte 2''
03/02/2013
5° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco''
21/01/2013
4° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Le basi per un'ottima direzione arbitrale''
05/01/2013
3° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il ruolo attivo dell'arbitro''
26/12/2012
2° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini
13/12/2012
1° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini