Giramolfetta
 MOLFETTA - venerdì 12 aprile 2024 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
11^ puntata - ''PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI - 3^ parte''

11^ puntata - ''PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI - 3^ parte''


PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI - 3^ parte
RACCOLTA E TRATTAMENTO DI BATTERIE AL PIOMBO ESAUSTE E RIFIUTI PIOMBOSI. Anche le imprese che effettuano il riciclaggio delle batterie al piombo esauste e dei rifiuti piombosi mediante la produzione di piombo secondario raffinato o in lega, le imprese che svolgono attività di fabbricazione oppure di importazione di batterie al piombo, le imprese che effettuano la raccolta delle batterie al piombo esauste e dei rifiuti piombosi, le imprese che effettuano la sostituzione e la vendita delle batterie al piombo, in alternativa all’adesione al Consorzio cui all’art. 9-quinquies del d.l. 397/1988, devono costituire uno o più consorzi con i seguenti compiti:
- Assicurare la gestione delle batterie al piombo esauste e dei rifiuti piombosi;
- Cedere le batterie al piombo esauste e i rifiuti piombosi alle imprese che ne effettuano il recupero;
- Assicurare il loro smaltimento, nel caso non sia possibile o economicamente conveniente il recupero, nel rispetto delle disposizioni contro l’inquinamento.
GESTIONE, RACCOLTA E TRATTAMENTO DI OLI MINERALI USATI. Le imprese che producono oli base vergini, oli base provenienti dal processo di rigenerazione e che immettono al consumo oli lubrificanti, allo scopo di razionalizzare e organizzare la gestione dei rifiuti di oli minerali usati, da avviare obbligatoriamente alla rigenerazione finalizzata alla produzione di oli base, sono tenute all’adesione al Consorzio di cui all’art. 11 del d.lgs. 957/1992, o costituire uno o più consorzi con la finalità di svolgere in particolare i seguenti compiti:
- Assicurare e incentivare la raccolta degli oli usati;
- Espletare direttamente l’attività di raccolta degli oli presso i detentori che ne facciano richiesta nelle aree in cui la raccolta risulti difficoltosa o economicamente svantaggiosa;
- Selezionare gli oli usati raccolti ai fini della loro corretta eliminazione tramite rigenerazione, combustione o smaltimento;
- Avviare gli oli raccolti, in via prioritaria, alla rigenerazione e in caso di difficoltà tecnica economica o organizzativa, alla combustione o al coincenerimento. Se ciò fosse impossibile per mancanza dei requisiti, gli oli raccolti devono essere destinati allo smaltimento tramite incenerimento o deposito permanente.
I CONSORZI. Le deliberazioni degli organi dei consorzi, adottate a norma dello statuto e in relazione alle finalità di corretta gestione dei rifiuti e adeguata tutela dell’ambiente, sono vincolanti per tutte le imprese partecipanti.
Compendio di diritto (Le Mounier)


07/08/2013
Globeco
11/06/2014
L’INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
04/06/2014
CONTROLLO DELL’URBANIZZAZIONE E OBBLIGHI DI INFORMAZIONE
29/05/2014
ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA GESTIONE DI ATTIVITÀ PERICOLOSE - 2^ parte
23/05/2014
ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA GESTIONE DI ATTIVITÀ PERICOLOSE - 1^ parte
16/05/2014
I SOGGETTI ISTITUZIONALI
08/05/2014
INDUSTRIE A RISCHIO DI INCIDENTE PER ATTIVITÀ CONNESSE A SOSTANZE PERICOLOSE
03/05/2014
ALTRI RISCHI PROFESSIONALI - 2^ parte
29/04/2014
ALTRI RISCHI PROFESSIONALI - 1^ parte
25/04/2014
RAEE: isola ecologiche nei negozi grazie a Hera ed Ecolight
16/04/2014
LE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER LA VIOLAZIONE DI NORME IN MATERIA DI LAVORO
09/04/2014
ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI
03/04/2014
IL RISCHIO AMIANTO IN EDILIZIA
27/03/2014
LA TUTELA DELL’AMIANTO
24/11/2013
21^ puntata - ''IL CONAI(Consorzio nazionale imballaggi )''
12/11/2013
20^ puntata - ''LA GESTIONE DEGLI IMBALLAGGI E DEI RIFIUTI DA IMBALLAGGI''
04/11/2013
19^ puntata - ''GLI OBBLIGHI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI E LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI GESTIONE RIFIUTI - (2^ parte)''
24/10/2013
18^ puntata - ''GLI OBBLIGHI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI E LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI GESTIONE RIFIUTI - 1^ parte''
11/10/2013
17^ puntata - ''LE DISCARICHE E LA TARIFFA PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI''
30/09/2013
16^ puntata - ''IL CATASTO DEI RIFIUTI''
16/09/2013
15^ puntata - ''REGISTRI DI CARICO E SCARICO''
05/09/2013
14^ puntata - ''L’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI RIFIUTI E GLI OBBLIGHINELLA GESTIONE DEI RIFIUTI''
25/08/2013
13^ puntata - ''LA RIPARTIZIONE DELLE COMPETENZE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - 2^parte''
17/08/2013
12^ puntata - ''LA RIPARTIZIONE DELLE COMPETENZE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE''
07/08/2013
11^ puntata - ''PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI - 3^ parte''
24/07/2013
10^ puntata . ''PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI - 2^ parte''
07/07/2013
9^ puntata - ''PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI - 1^ parte''
15/06/2013
8^ puntata - ''La gestione dei rifiuti - 2^ parte''
01/05/2013
7^ puntata - ''La gestione dei rifiuti - 1^ parte''
15/02/2013
6° app. con la rubrica a cura della Globeco: ''Altre attività dell’azienda''
30/01/2013
5° app. con la rubrica a cura della Globeco: ''Centro coordinamento RAEE''
17/01/2013
4° app. con la rubrica a cura della Globeco: ''Superare la crisi salvando l'ambiente''
31/12/2012
3° app. con la rubrica a cura della Globeco: ''Range di operatività''
11/12/2012
2° app. con la rubrica a cura della Globeco: ''I suoi obbiettivi''
19/11/2012
1° app. con la rubrica a cura della Globeco: ''RACCOLTA E TRATTAMENTO RIFIUTI SPECIALI''