Giramolfetta
 MOLFETTA - domenica 5 luglio 2020 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
7^ puntata - ''ACCESSI E PIATTAFORME DI DISTRIBUZIONE''

7^ puntata - ''ACCESSI E PIATTAFORME DI DISTRIBUZIONE''


ACCESSI E PIATTAFORME DI DISTRIBUZIONE
Al fine di agevolare l’accesso all’interno della struttura edilizia è necessario prevedere parcheggi e porte esterne allo stesso livello dei percorsi pedonali o raccordati con essi mediante rampe.
Gli accessi devono avere una luce minima di 1,50 m. Le zone antistanti e retrostanti l’accesso devono essere in piano e allo stesso livello ed estendersi rispettivamente per ciascuna zona per una profondità di 1,50 m. Qualora sia indispensabile prevedere una soglia, il dislivello massimo non deve superare i 2,5 cm.
La zona antistante gli accessi deve essere protetta dagli agenti atmosferici per una profondità minima di 2,00 m.
Negli accessi provvisti di soglia, questa deve essere arrotondata e realizzata con materiale atto ad assicurarne l’immediata percezione visiva ed acustica.
Nel caso di porte esterne, gli infissi devono consentire la libera visuale fra interno ed esterno.
Per agevolare lo spostamento all’interno della struttura edilizia, il passaggio dai percorsi principali orizzontali ai percorsi principali verticali deve essere mediato attraverso piattaforme di distribuzione (che possono identificarsi sia con il vano ingresso sia con i piani di arrivo ai diversi livelli) dalle quali sia possibile accedere ai vari ambienti solo con percorsi orizzontali.
La superficie minima della piattaforma di distribuzione deve essere di 6,00 m2 con il lato minore non inferiore a 2,00 m.
Alla piattaforma di distribuzione deve essere possibile accedere direttamente dai percorsi verticali servo-assistiti (ascensori), mentre il vano scala deve essere separato mediante un infisso, o deve essere disposto in modo da evitare la possibilità di essere imboccato involontariamente, uscendo dagli ascensori.
Ogni piattaforma di distribuzione deve essere dotata di tabella segnaletica dei percorsi e degli ambienti da essa raggiungibili.

Fonte: Strumenti per la progettazione edilizia



29/09/2013
Urbanistica, edilizia e ambiente a cura dello Studio Tecnico Altomare