Giramolfetta
 MOLFETTA - venerdì 10 luglio 2020 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
25^ puntata - ''L’osservatore arbitrale''

25^ puntata - ''L’osservatore arbitrale''


L’osservatore arbitrale

Prima di esaminare i compiti specifici dell’osservatore arbitrale è opportuno individuare le modalità attraverso le quali si acquisisce detta “qualifica”.
Innanzitutto si tratta di un Arbitro che ha concluso la Sua esperienza arbitrale sul terreno di gioco per limiti di età o per aver realizzato compiutamente il Suo processo formativo per cui non vi sono possibilità di ulteriori miglioramenti. Si tratta di un arbitro con esperienza, nella maggior parte dei casi, ultradecennali.
Dopo una adeguata preparazione sostiene una prova selettiva finalizzata non solo alla specifica preparazione tecnica ma anche alla capacità di individuare, nel giovane Arbitro, conoscenza del regolamento, qualità temperamentali, potenzialità “evolutive” tecniche e di personalità “arbitrale”.
Da queste brevi note s’intuisce la delicatezza ed importanza della funzione dell’osservatore arbitrale.
Egli deve riassumere la funzione dell’educatore arbitrale attraverso consigli ed indicazioni finalizzate alla ricerca delle motivazioni che hanno originato eventuali errori al fine di poterli emendare.
Anche per l’osservatore arbitrale vi è una progressione di impegni, infatti, Egli inizia la sua attività dal settore giovanile e potenzialmente può svolgere la progressione di impegni sino ai massimi campionati.
Per rendere meglio l’idea è opportuno chiarire che l’attività arbitrale è gestita da organi tecnici. Anche in questo caso si parte da organi tecnici locali : sezionali;
regionali : CRA; nazionali : lega nazionale dilettanti; lega nazionale : PRO; le nazionale serie B; lega nazionale serie A.
A mio parere è fondamentale l’organo tecnico sezionale in quanto è in questo che si realizza il primo processo formativo e, come per qualsiasi processo formativo, è fondamentale la fase iniziale in cui devono essere inculcati i valori fondanti dell’attività arbitrale : competenza tecnica, capacità di valutazione, prontezza decisionale, uniformità di giudizio, coerenza, tempestività.
Di converso, la superficialità, la disinformazione, l’incapacità ad assolvere un impegno, l’incoerenza comportamentale così diffusa, sono la conseguenza della crisi delle più importanti agenzie formative : la famiglia; la scuola; la parrocchia.
Ciò per avvalorare il concetto che la saldezza morale di una società si realizza, soprattutto, nel momento della prima fase di formazione. Così per l’arbitro e per l’osservatore arbitrale fondamentale è la prima fase di acquisizione di conoscenze e competenze.
La funzione dell’osservatore arbitrale è in simbiosi con l’organo tecnico di appartenenza per cui diverse saranno le specifiche richieste in funzione delle differenze tecnico/agonistiche di ciascun organo tecnico.
In generale, valido per tutti i gradi di organi tecnici, è la finalità dell’osservatore arbitrale:
1) Assicurare la regolarità dei campionati;
2) Valorizzare gli arbitri a disposizione.
Nel prossimo incontro Vi illustrerò le parti salienti della relazione dell’osservatore arbitrale.


14/01/2014
L'arbitro e il mondo del calcio a cura del prof. Mauro Minervini
04/10/2014
Nuova stagione agonistica 2014/2015
07/08/2014
INCONTRO CONVIVIALE PER FESTEGGIARE LA CONCLUSIONE DELLA STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
24/06/2014
NICOLA DI RAFFAELE
04/04/2014
UNA SERATA FELICE
01/04/2014
LA SEZIONE AIA MOLFETTA RICORDA IL COLLEGA MAURO ZAZA
06/03/2014
ASPETTO DISCIPLINARE
17/02/2014
APPLICAZIONE DELLE REGOLE DI GIOCO
04/02/2014
27^ puntata - ''RAPPORTO DI GARA DELL’OSSERVATORE ARBITRALE''
26/01/2014
26^ puntata - ''RELAZIONE DELL’OSSERVATORE ARBITRALE''
14/01/2014
25^ puntata - ''L’osservatore arbitrale''
24/12/2013
24^ puntata - ''IL RAPPORTO DI GARA''
07/12/2013
23^ puntata - ''La protezione del calciatore contuso''
04/12/2013
22^ puntata - ''Come comunica l’Arbitro le Sue decisioni?''
22/11/2013
21^ puntata - ''Vantaggio''
16/11/2013
20^ puntata - ''Discrezionalità dell’arbitro - parte 2''
03/11/2013
19^ puntata - ''Discrezionalità dell’arbitro''
27/10/2013
18^ puntata - ''Regola 5 punto 5''
20/10/2013
17^ puntata - ''Ripresa attività tecnica''
08/10/2013
16^ puntata - ''Valutazioni di carattere generale sul rispetto delle regole nell'attività arbitrale''
29/07/2013
15^ puntata - ''Regola n°5: Poteri e doveri dell'arbitro - 2^ parte''
11/06/2013
14^ puntata - ''Regola n°5: Poteri e doveri dell'arbitro''
27/05/2013
13^ puntata: ''Codice etico e di comportamento dell'Associazione Italiana Arbitri''
11/05/2013
12^ puntata - ''Regola n° 4: equipaggiamento dei calciatori''
23/04/2013
11^ puntata - ''Regola n° 3: numero dei calciatori''
08/04/2013
10^ puntata - ''regola n. 2: IL PALLONE''
25/03/2013
9^ puntata - Franco Altomare
11/03/2013
8° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco, parte 3''
26/02/2013
7° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Esordio di Eugenio Abbattista in Serie A''
19/02/2013
6° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco, parte 2''
03/02/2013
5° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il terreno di gioco''
21/01/2013
4° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Le basi per un'ottima direzione arbitrale''
05/01/2013
3° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini: ''Il ruolo attivo dell'arbitro''
26/12/2012
2° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini
13/12/2012
1° app. con la rubrica ''L'arbitro e il mondo del calcio'' curata dal prof. Minervini