Giramolfetta
 MOLFETTA - mercoled 20 novembre 2019 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
Scèngh nzòttallacqu - Discendo nelle acque

Scèngh nzòttallacqu - Discendo nelle acque


Scèngh nzòttallacqu

Scèngh nzòttallacqu
d cuss mr
ch la stèssa paghrèdd
d ci tras inda n gròtt.
Nn è la msciàin du funn
asslmènd
ca m mètt u sal e sscinn ngùdd
m u pnzìr dacchjamm
inda nu paravàis ndèsèrt
cavammnt r vràzzr sò
inda la tèrr.
Cap abbassc
vòch acchjmndnn
chèr ca parn ndàich
d rbbagg abbrsciàt
e chjngòrn rchmt.
gnè nghnd è nu cìl
add m pèrd.


Discendo nelle acque

Discendo nelle acque
di questo mare
con la stessa paura
di chi entra in una grotta.
Non è la magia del fondale
soltanto
che mi agita
ma il pensiero di trovarmi
in un paradiso deserto
che ha affondato le sue braccia
nella terra.
Testa in giù
osservo
quelli che sembrano sentieri
di erbe bruciate
e macigni ricamati.
Ogni incanto è spazio
in cui mi perdo.


Mimmo Amato, «Chjngarddr», Lit. Minervini & C., Molfetta, 2005


01/05/2014
''Emozioni dell'Anima'' di Mimmo Amato