Giramolfetta
 MOLFETTA - martedě 20 ottobre 2020 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
“U CALVŔRJË” E… IL MONTE CALVARIO - 2^ parte

“U CALVŔRJË” E… IL MONTE CALVARIO - 2^ parte



La Confraternita ha sede presso la chiesetta (ha infatti una sola navata ed un minuscolo campanile a vela) della SS. Trinità, attigua alla chiesa di S. Stefano da cui il Venerdì Santo, in ora antelucana, muove la processione dei “Misteri”. I confratelli indossano camice e cappuccio, o buffa (popolarmente “u mùccë”) di colore bianco, mozzetta e cingolo con fiocco rossi; al collo, da un laccio nero, pende un medaglione argentato raffigurante la Madonna della Visitazione. Sono denominati in vernacolo “lë russë”, dal colore della mozzetta, o “sëssërrìstë”, curioso appellativo derivato da “sussurrë” (caffè “corretto” con cognac).
Anticamente la seconda processione della Settimana Santa, detta “della Pietà” poichè incentrata sull’omonima statua, iniziava con un ulteriore simulacro di “Gesù al Calvario”; fu escluso nel 1914 poichè palesemente fuori contesto. A destra della cartolina è riprodotto, sfumato in secondo piano, un suggestivo particolare del secondo “Mistero”, “Cristë a la chëlònnë” (Cristo alla colonna o Gesù flagellato). L’annullo raffigura il Calvario, tempietto neogotico che commemora la missione espletata nella nostra città, dal 24 ottobre al 9 dicembre 1855, da ventiquattro Padri Liguorini della Casa Religiosa di Napoli, su iniziativa del vescovo Nicola Maria Guida e per intercessione del molfettese padre Emanuele Ribera.
Momento culminante fu, il 9 dicembre, una processione straordinaria dei “Misteri” conclusasi con la collocazione di cinque croci sulla prominenza adiacente alla chiesa di S. Bernardino. A memoria della loro permanenza e dell’accoglienza ricevuta, i Padri Liguorini vollero erigervi un Monte Calvario. Progettato dall’architetto molfettese Corrado de Judicibus, già compagno di padre Ribera in Seminario a Molfetta e poi direttore dei lavori, venne ultimato nel 1858. Fu la prima realizzazione intorno a Largo Porticella, fino ad allora un’estensione informe di terreni incolti comunali. La scalinatura del declivio del Calvario con un alto ed esteso sagrato, prevista dall’arch. De Judicibus nel suo Piano Regolatore, venne attuata solo dopo il progetto elaborato nel 1887 dal successore, l’architetto comunale ing. Pantaleo Poli. L’area antistante fu abbellita da ampie aiuole; uno spazio residuale piantumato a querce fiancheggiò la chiesa di S. Bernardino. del Calvario presentiamo tre vedute d’epoca. La prima è in particolare di una panoramica del 1898 da un palazzo di via Alessandro Volta. La seconda cartolina riproduce il Calvario illuminato, da una fotografia di Alberto De Sario. Inviata il 24 dicembre 1928 da Assisi a Maddaloni (Caserta) riporta gli “auguri di buone feste natalizie con buona fine e miglior principio di anno”, che invero contrastano con un simbolo dei “dolorosi misteri da cui emana la salute del mondo”, come riporta l’epigrafe dell’abate molfettese Vito Fornari apposta sulla facciata. L’ultima veduta, spedita nel 1941, mostra l’area antistante il tempietto interamente abbellita da aiuole; sul balcone centrale del palazzo a sinistra vi è l’insegna dell’U.S. Molfetta.


03/03/2015
''Storia, numismatica e tanto altro'' a cura del dott. Corrado Minervini
14/03/2016
L’ENCICLOPEDICO GIUSEPPE SAVERIO POLI, NUMISMATICO DIMENTICATO - 3^ parte
16/01/2016
L’ENCICLOPEDICO GIUSEPPE SAVERIO POLI, NUMISMATICO DIMENTICATO
28/07/2015
L’ENCICLOPEDICO GIUSEPPE SAVERIO POLI, NUMISMATICO DIMENTICATO - 1^ parte
06/07/2015
LE AMMALIANTI CARTOLINE D’EPOCA - 3^ parte
13/06/2015
LE AMMALIANTI CARTOLINE D’EPOCA - 2^ parte
30/05/2015
LE AMMALIANTI CARTOLINE D’EPOCA - 1^ parte
09/05/2015
SAPORE DI MARE - 2^ parte
29/04/2015
SAPORE DI MARE - 1^ parte
21/04/2015
LO STEMMA DELLA REPUBBLICA ITALIANA - 3^ parte
08/04/2015
LO STEMMA DELLA REPUBBLICA ITALIANA - 2^ parte
31/03/2015
LO STEMMA DELLA REPUBBLICA ITALIANA - 1^ parte
24/03/2015
PER LA CANONIZZAZIONE DI GIOVANNI XXIII - 3^ parte
17/03/2015
PER LA CANONIZZAZIONE DI GIOVANNI XXIII - 2^ parte
10/03/2015
PER LA CANONIZZAZIONE DI GIOVANNI XXIII - 1^ parte
03/03/2015
“U CALVŔRJË” E… IL MONTE CALVARIO - 2^ parte
20/02/2015
“U CALVŔRJË” E… IL MONTE CALVARIO - 1^ parte
15/02/2015
RICORDO DI PIETRO MENNEA - 3^ parte
09/02/2015
RICORDO DI PIETRO MENNEA - 2^ parte
30/01/2015
RICORDO DI PIETRO MENNEA - 1^ parte
25/01/2015
L’ESPERIENZA MONASTICA DI S. CORRADO - 3^ parte
16/01/2015
L’ESPERIENZA MONASTICA DI S. CORRADO - 2^ parte
10/01/2015
L’ESPERIENZA MONASTICA DI S. CORRADO - 1^ parte
26/12/2014
ACCADEVA NEL 1964 - 3^ parte
18/12/2014
ACCADEVA NEL 1964 - 2^ parte
10/12/2014
ACCADEVA NEL 1964 - 1^ parte
01/12/2014
NATALE NELLA TRADIZIONE - 3^ parte
24/11/2014
NATALE NELLA TRADIZIONE - 2^ parte
17/11/2014
NATALE NELLA TRADIZIONE - 1^ parte
12/11/2014
S. NICOLA: DA MIRA A BARI - 3^ parte
08/11/2014
S. NICOLA: DA MIRA A BARI - 2^ parte
03/11/2014
S. NICOLA: DA MIRA A BARI - 1^ parte
28/10/2014
ANEDDOTI VERDIANI - 3^ parte
23/10/2014
ANEDDOTI VERDIANI - 2^ parte
18/10/2014
ANEDDOTI VERDIANI - 1^ parte
15/10/2014
GIUSEPPE VERDI: VICENDE E ANEDDOTI - 3^ parte
06/10/2014
GIUSEPPE VERDI: VICENDE E ANEDDOTI - 2^ parte
01/10/2014
GIUSEPPE VERDI: VICENDE E ANEDDOTI -1^ parte
24/09/2014
REGINA MARTYRUM - 2^ parte
21/09/2014
REGINA MARTYRUM – 1^ parte