Giramolfetta
 MOLFETTA - mercoledì 28 ottobre 2020 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
IL CALCIO MOLFETTESE RIPARTE DAI GIOVANI

IL CALCIO MOLFETTESE RIPARTE DAI GIOVANI


Era il periodo della festa patronale e nella nostra città, iniziava a prendere forma una nuova realtà.
L' idea nasce da mister Annese che, invitato dalla società, inizia a radunare un gruppo formato da pochi ragazzi e accetta una nuova sfida: creare una squadra dal nulla, pronta ad affrontare il campionato Juniores regionale.
Settimana dopo settimana quei pochi ragazzi sono aumentati e, allenamento dopo allenamento la squadra ha iniziato a crescere; nel mese di ottobre sono arrivati i primi test e di conseguenza le prime sconfitte ma il gruppo non si è mai disunito, rimanendo sempre pronto a sacrificarsi per un' unica causa: creare una nuova piccola realtà del calcio molfettese.
Dopo tanta fatica finalmente arriva il momento tanto atteso, l' esordio stagionale: la prima partita si gioca sul sintetico del Petroni e l'avversario è l'ostico Terlizzi; il mister Annese schiera la squadra con un 4-4-1-1 mentre gli ospiti rispondono con un offensivo 3-4-3.
Il Terlizzi impone la sua esperienza fin dai primi minuti rendendosi pericoloso nella metà campo molfettese, e riesce subito a sbloccare il risultato al nono minuto sfruttando un'indecisione della difesa locale, che permette all'esterno terlizzese di presentarsi davanti al portiere e siglare il vantaggio. La compagine ospite raddoppia poi con un colpo di testa su punizione dalla trequarti.
Nel secondo tempo il Molfetta sportiva non riesce a ripartire come vorrebbe, ed arrivano altri gol in rapida successione, molti dei quali subiti a fronte di azioni personali degli avversari.
All’80 i ragazzi di mister Annese si rendono per la prima volta pericolosi con un ottimo contropiede concluso con un tiro che, sfiorando il palo, li priva del gol della bandiera e della conseguente iniezione di fiducia.
Il risultato finale è 6 a 0 ma poco importa, la squadra è solo all'inizio e certamente meno esperta di un avversario come il Terlizzi, che dal canto suo può contare su ottime individualità.
Il Molfetta paga soprattutto le disattenzioni in fase difensiva e l’inesperienza di alcuni suoi calciatori, scesi in campo per la prima volta in una competizione ufficiale.
Le occasioni per rifarsi ci saranno, e già sabato prossimo ci sarà il derby cittadino contro il Melphicta.

Mirco Francese


29/10/2012
Il calcio a Molfetta