Giramolfetta
 MOLFETTA - domenica 25 febbraio 2024 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
LA DON TONINO BELLO VINCE ANCHE A MANFREDONIA

LA DON TONINO BELLO VINCE ANCHE A MANFREDONIA


Chiara ed inequivocabile vittoria della Don Tonino Bello Molfetta nella 6^ giornata di campionato contro un’ ottima Donia portando a casa tre punti che consentono di conservare il primario solitario in classifica. A dispetto dell’ampio risultato finale che vede imporsi le biancorosse per 0 a 5, in quel di Manfredonia si assiste ad una bellissima gara durante cui le padrone di casa del Donia sfoderano un’ ottima prestazione contro le molfettesi, rendendosi spesso pericolose ed esaltando in varie occasioni la bravura dell’estremo difensore biancorosso Valentina Modugno, autrice di una gara superlativa. La gara comincia con le ospiti subito all’attacco con Annese che spreca sotto rete ma bastano due giri di lancette al fenomeno Lerro per mettere a segno la prima marcatura, concludendo con un diagonale basso. Le avversarie reagiscono subito ma Modugno risponde con due interventi decisivi negando il pareggio alle padrone di casa. Al 19’ ancora Lerro, non in condizioni fisiche perfette, deve correggere in rete un’azione da lei creata e che Annese si vede respingere sulla linea di porta dall’estremo difensore avversario. La gara è molto divertente con rapidi capovolgimenti di fronte e con molte occasioni da una parte e dall’altra, ma Modugno, in giornata di grazia, sventa ogni tentativo di accorciare le distanze per le avversarie mentre sul versante opposto, precisamente al 24’, Lerro cinica e precisa sigla la sua tripletta di giornata portando il risultato sullo 0 a 3. Due minuti più tardi arriva anche la rete di Annese in combinazione con Pati che fissa il risultato della prima frazione di gara sullo 0 a 4. Nel secondo tempo le avversarie spingono sull’acceleratore creando numerose azioni pericolose ma Modugno sventa ogni tipo di tentativo supportata egregiamente da Porta e compagne. Alle offensive delle padron di casa risponde la Don Tonino Bello Molfetta con ripartenze fulminee che però peccano solo nella fase conclusiva: ci prova Pati con un diagonale che scheggia il palo, Camporeale che colpisce una traversa e si vede respingere per tre volte sulla linea la possibilità di realizzare e Annese che per due volte sbaglia l’ultimo appoggio in rete. Il Donia colpisce tre legni ai quali al 25’ risponde Ciccolella con un diagonale preciso che si spegne in fondo alle rete nell’angolo basso. Col risultato in cassaforte alle biancorosse non rimane che gestire i tentativi di affondo delle avversarie con una Modugno ancora protagonista nel finale con due interventi decisivi.
La gara termina con il risultato di 0 a 5, forse una punizione troppo pesante per le ragazze del Donia che hanno disputato una gara a viso aperto e senza timore reverenziale contro la capolista.
“Non abbiamo disputato una grande gara a livello tattico, ma credo che questo non sia un nostro demerito, ma frutto dell’ottima gara delle nostre avversarie,” queste le prime considerazioni di mister Minervini dopo la gara, “nel complesso, viste le condizioni fisiche di alcune delle mie ragazze, posso ritenermi soddisfatto, l’importante era vincere per non perdere la leadership del girone”, conclude Minervini. Intanto il presidente Mimmo de Candia, dopo le ripetute richieste inevase degli anni scorsi pur non essendo stata finalista, è impegnato a portare le finali di Coppa Italia a Molfetta, affinchè la Don Tonino Bello Molfetta possa disputare il doppio turno di finale al Palapoli nei giorni 18 e 21 del corrente mese; oltre alla squadra molfettese le altre tre squadre finaliste che si contenderanno il titolo sono: l’Effe .Gi. Castellana, la New Team Noci, e la Salinis di Margherita di Savoia. Prossimo appuntamento di campionato per la Don Tonino Bello Molfetta è sabato 8 dicembre alle 18,00 fra le mura amiche del Palapoli di Molfetta contro la Futsal Girls Ruvo, avversaria di tutto rispetto che è reduce dalla bella vittoria in casa con la più accreditata Torremaggiore.


05/12/2012
Calcetto