Giramolfetta
 MOLFETTA - domenica 25 febbraio 2024 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
 
5° app. con la rubrica curata dall'ASM Molfetta:''Raccolta differenziata - Classifica dei Capoluoghi''

5° app. con la rubrica curata dall'ASM Molfetta:''Raccolta differenziata - Classifica dei Capoluoghi''


RACCOLTA DIFFERENZIATA: CLASSIFICA DEI CAPOLUOGHI.
L’indagine: è stata presentata la classifica “Comuni ricicloni” pubblicata da Legambiente. Primo posto per il comune di Monteparano, in provincia di Taranto, che ha superato il 70% di raccolta differenziata. Buoni risultati ottenuti dai piccoli comuni della provincia di Brindisi, di Foggia e di Taranto, male invece la provincia di Bari. Solo Cellamare, Rutigliano e Mola ottengono il riconoscimento “start up” per le amministrazioni che hanno avviato nuovi progetti di differenziata ottenendo risultati soddisfacenti.
I capoluoghi: nella classifica dei capoluoghi di provincia, primo posto per Brindisi, seguito da Barletta. Terza posizione per Bari, seguita da Lecce, Trani, Andria, Taranto e Foggia. Ma i risultati restano comunque deludenti. Nessun capoluogo di provincia nel 2011 ha raggiunto il tetto del 56% imposto dalla Regione. Solo Andria nel 2012 ha toccato quota 69% e per questo ha ottenuto una menzione speciale.
Menzione speciale “Teniamoli d’occhio” ai comuni di Andria, Canosa e Ostuni, per aver avviato un nuovo modello di raccolta differenziata raggiungendo percentuali in linea con gli obiettivi regionali e nazionali. “Finalmente anche la Puglia può vantare un comune capoluogo riciclone ossia Andria che ha avviato, da settembre scorso, la raccolta differenziata porta a porta superando il 60%. Insieme ad Andria, in questa edizione, premiati altri dodici comuni. Ma oltre queste eccezioni lo scenario rimane desolante con solo 17 comuni sopra la soglia del 40% e con una media regionale di poco superiore al 17%.
fonte: Corriere del Mezzogiorno


27/12/2012
ASM