Giramolfetta
 MOLFETTA - mercoledì 19 giugno 2019 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
Home > Quiz | Condividi su Facebook
 
TI PIACE PIACERE? SCOPRI QUANTO SEI NARCISO?


Un test per scoprire quanto sei sicuro di te o quanto invece hai bisogno dell’approvazione altrui

Ti guardi allo specchio e vedi i capelli bianchi
A. Urge la tinta, sembri vecchio
B. Lasci fare alla natura
C. E anche qualche ruga!

Hai saputo che a un collega non stai simpatico
A. Gli farai cambiare idea
B. Pazienza…
C. Cosa hai fatto di male?

Hai fatto una gaffe a casa di amici
A. Non la finisci di scusarti
B. Nessuno ci farà caso
C. Dovresti tacere più spesso

Hai dipinto un piccolo quadro, lo appendi?
A. Solo se è davvero bello
B. Se ti piace perchè no
C. In un poso defilato, sì

Lui/lei ti piace ma non ti nota
A. Giochi la carta della simpatia
B. Attacchi discorso
C. Del resto, perchè dovrebbe?

Provi un paio di scarpe comode ma bruttine
A. Le lasci a malincuore
B. Prese!
C. Le prendi, le metterai quando nessuno ti vede

Devi incontrare una persona molto importante
A. Ti prepari: vuoi fare buona impressione
B. E pur sempre solo una persona, no?
C. Cerchi di dare nell’occhio il meno possibile

A una cena si parla di qualcosa che non ti interessa
A. Ascolti pensando ai fatti tuoi
B. Ammetti lo scorso interesse e ti defili
C. Devi informarti!


MAGGIORANZA DI A
Più che un piacere è un bisogno. Se piaci agli altri puoi piacere anche a te stesso: per questo devi risultare simpatico, essere approvato, suscitare ammirazione. Ma è un’arma a doppio taglio: spesso fingi di essere come ti vogliono, o come tu vorresti essere…

MAGGIORANZA DI B
Francamente te ne importa poco. È bello piacere alle persone a cui tieni ma anche da loro sopporti di essere disapprovato. Del resto sai bene che a tutti non si può piacere e che il tuo valore non si mette all’asta.

MAGGIORANZA DI C
Il peggior giudice sei tu. Puoi ricevere complimenti e sentirli falsi o del tutto irrilevanti, il problema è che per piacerti devi essere perfetto. Per questo non sei mai contento: quelli che ti apprezzano, bene che vada, sono di bocca buona.