Giramolfetta
 MOLFETTA - giovedì 18 luglio 2019 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
Scheda indirizzo

VIA MOLFETTESI D’AUSTRALIA

MOLFETTESI D’AUSTRALIA
Il toponimo prende nome dalla Nazione che ospita circa diecimila emigranti molfettesi partiti più di 50 anni fa alla ricerca di un lavoro migliore e redditizio, come coloni verso un paese nuovo, vasto e giovane. Fu nel 1985 che una locale delegazione, con a capo il sindaco De Cosmo, raggiunse la terra dei canguri per rendere omaggio, per la prima volta in modo diretto, ai molfettesi che hanno saputo meritarsi la stima dei cittadini di quella Nazione. La città ove si respira aria nostrana sono molte. Tra queste Sydney, Adelaide, Fremantle e Port Pirie. È qui che Molfetta quasi di duplica, per così dire, con la festa della Madonna dei Martiri, molto sentita e seguita da tutti ed iniziata dal sig. Antonio De Gennaro. Fu costui che nel 1934 fece importare da Molfetta la statua eseguita da Giulio Cozzoli. La prima processione, a piedi, avvenne dopo la guerra, nel 1950, mentre quella a mare, come da doni, ebbe inizio nel 1957. Da una statistica condotta dal Comitato Molfettese di quella città tra il dicembre 1981 e l’aprile 1982 è risultato che il primo molfettese a giungere a Port Pirie nel 1898 circa fu il sig. Vito Caputo. Sin da allora egli praticamente stabilì un legame tra l’Italia e l’Australia. VIA MOLFETTESI D’AUSTRALIA: inizia da Via Freemantle e termina a Via Vincenza Alma Monda.

Posizione sulla mappa
C6


Civ. Titolo