Giramolfetta
 MOLFETTA - venerdì 15 novembre 2019 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
Scheda indirizzo

VIA MARTIRI DI VIA FANI

MARTIRI DI VIA FANI
Roma, 16 marzo 1978, ore 9,02. Un commando di terroristi sequestra Aldo Moro, Presidente della Democrazia Cristiana, mentre si recava in Parlamento. Egli viene trascinato fuori dall’auto a viva forza mentre i cinque uomini della sua scorta vengono uccisi barbaramente. Il tutto accade in pochi minuti, a poca distanza da casa sua. Vengono sparati 91 colpi che colpiscono i due carabinieri che si trovavano sulla vettura del leader politico e, subito dopo, i tre agenti che seguivano Moro come scorta con un’altra macchina.È bene qui ricordare, i nomi dei cinque martiri: Domenico Ricci, l’autista; Oreste Leonardi, maresciallo; Raffaele Iovino, che muore subito; Francesco Zizzi, che morirà in ospedale e Giulio Rivera. Quest’ultimo riesce a scendere dall’auto, spara tre colpi, ma poi viene abbattuto anche lui. Tale misfatto è rimasto e rimarrà senz’altro come uno dei crimini più violenti perpetrati contro lo Stato ed oggi una lapide, a Roma, in Via Fani, ricorda l’orrendo gesto. VIA MARTIRI DI VIA FANI: inizia da Via Terlizzi e termina a Via Salvo D’Acquisto.

Posizione sulla mappa
C4
D4


Civ. Titolo
  Strutture sportive Pala Poli 
Telefono: | E-mail: | Sito web: