Giramolfetta
 MOLFETTA - mercoledì 13 novembre 2019 - Giramolfetta anche su... Facebook You Tube
Scheda indirizzo

VIA CHIESA VECCHIA

CHIESA VECCHIA
Il toponimo prende nome dall’antico Duomo di Molfetta. La costruzione risale al XII e XIII secolo. Fu eretto sul mare in direzione E – W, con due torri, l’una campanaria e l’altra esploratoria, a sezione quadrata. Lo stile architettonico di questa chiesa è stato definito romanico – pugliese e trova la sua origine nella fusione dell’arte bizantina con quella araba. Ha pianta basilicale, esternamente rettangolare, internamente a tre navate parallele, divise ciascuna in tre campate disuguali, mediante quattro pilastri cruciformi: l’insieme richiama il tipo della moschea. Da un documento di Cava dell’ottobre 1135 risulta che già esisteva la Ecclesia S. Mariae episcopii nostri … prefate civitatis (Melficte). Murata la porta maggiore di ponente nel secolo XVI, al Duomo si accedeva per la porta secondaria di settentrione. Il Vescovo G. Petronio fece eseguire nel 1636 tre finestre sull’ingresso della chiesa posto a mezzogiorno. A destra di essa, entrando si ammira una pila d’acqua santa sorretta da un saraceno (opera del XI secolo). Si conserva un pluteo della medesima epoca raffigurante una cerimonia pontificale del Concilio di Bari (1098) e, sotto l’altare di San Corrado, vi è un paliotto con l’immagine del Redentore (opera del XII secolo). L’abside subì una trasformazione con l’abbassamento della cripta, al fine di adattarvi il Coro di noce intagliato, fatto costruire sotto il Vescovo de Rocca tra il 1464 e il 1471. La chiesa è divenuta parrocchia nel 1785, anno in cui il Capitolo passò con le sue attribuzioni nella nuova Cattedrale. Per la geniale e caratteristica architettura, questo tempio fu preso in esame da insigni architetti e studiosi di arte, quali Ettore Bernich, Enrico W. Schulz ed Emilio Bertaux. VIA CHIESA VECCHIA: inizia da Via Salvatore e termina a Banchina Seminario. Dal n. 1 al n. 19 e dal n. 2 al n. 18.

Posizione sulla mappa
F2


Civ. Titolo
Chiesa Duomo di San Corrado 
Telefono: 080/3971971 | E-mail: | Sito web:
Vedi